Bundt Cake al Pistacchio e Tea Matcha

Posted on - 28 febbraio 2015 / Author - Angelfrosting / Category - Ricette

pistacchio-matcha_000_angelfrosting_titolo

Si avvicina la festa del papà ed è proprio pensando a lui e alle sue passioni che mi sono lasciato ispirare per questa ricetta che spero vi piaccia, tanto quanto è piaciuta a me e ai miei amici.
pistacchio-matcha_011_angelfrosting_seletti

Mio padre era golosissimo di Pistacchio, mi sono ricordato di avere ancora un bel barattolo di pasta di pistacchio e allora ho voluto provare a realizzare questa Bundt Cake dal sapore finale molto delicato, molto fresco, molto adatto ad un fine pranzo della Domenica in famiglia con i propri cari, magari perché no, il pranzo del giorno della festa del papà!
Gli ingredienti principali di questa ricetta sono il tea Matcha, facilmente reperibile nei negozi di prodotti biologici come la catena di supermercati NaturaSi, e la crema di Pistacchio, anch’essa facilmente acquistabile nelle grandi distribuzioni dei supermercati, la si trova nella zona confetture e creme spalmabili, come la Nutella (devo pensare a qualcosa con la nutella, che ne dite?).
pistacchio-matcha_001_angelfrosting

Per la realizzazione di questa torta ci servono questi ingredienti.
Per la base:

  • 5 uova medie a temperatura ambiente
  • 250 gr di zucchero semolato bianco
  • 250 gr di burro a temperatura ambiente
  • 250 gr di farina 00 per dolci
  • 3 cucchiaini di lievito in polvere per dolci
  • 2 cucchiai colmi di pasta di pistacchio
  • 1 pizzico di sale fino

Per lo sciroppo:

  • 170 gr di zucchero semolato bianco
  • 1 cucchiaino di tea Matcha
  • 270 gr di acqua

Per la Glassa

  • 2 o 3 cucchiaini di sciroppo al tea Matcha
  • 125 gr di zucchero a velo non vanigliato

Prepariamoci: imburriamo e infariniamo lo stampo in metallo (diametro circa 22 cm ) e mettiamolo da parte; accendiamo il forno a 160 °C e lasciamolo riscaldare bene; intanto montiamo la frusta piatta sulla nostra palentaria KitchenAid e nella ciotola versiamo tutto il burro della base.
pistacchio-matcha_002_angelfrosting

In un contenitore rompiamo le 5 uova e mescoliamole quanto basta a renderle omogenee e lasciamole a portata di mano sopra al piano di lavoro.
Accendiamo la planetaria a velocità bassa, lasciamo cremare il burro poi aumentiamo gradualmente la velocità fino ad arrivare alla massima. Ricordatevi di fermare di tanto in tanto il motore per raccogliete bene il burro dalle pareti e metterlo sul fondo; riavviate la KitchenAid e lasciatela andare fino a che il burro non sarà diventato come una golosissima spuma bianca soffice. A questo punto aggiungete metà dello zucchero che avete preparato per la base e lasciatelo incorporare bene. Quando sarà scomparso, fermate la pala, raccogliete la crema dalle pareti e posatela sul fondo; aggiungete l’altra metà di zucchero e iniziate di nuovo a montare il composto. Quando tutto lo zucchero sarà ben sciolto e incorporato nel burro passiamo alle uova: rallentiamo la planetaria a velocità bassa e aggiungiamo le uova sbattute in 4 volte; man mano che le uova scompaiono nell’impasto, aggiungiamone altre e una volta terminata tutta la parte liquida, lasciamo andare la pala aumentando un po’ la velocità, arriviamo ad un regime medio non massimo e lasciamo montare.
pistacchio-matcha_003_angelfrosting

A questo punto passiamo alla pasta di Pistacchio: aggiungiamola al composto e lasciamo andare qualche minuto. Quando l’impasto risulterà colorato in maniera omogena, passiamo alla farina: la aggiungiamo poco alla volta, aspettiamo giusto il tempo che scompaia nel composto. Terminata la farina aggiungiamo il lievito; una volta scomparso nell’impasto aggiungiamo il pizzico si sale, una veloce mescolata e via, pronti a trasferire la golosa composta nella teglia.
pistacchio-matcha_004_angelfrostingInforniamo a 160 °C in forno statico per 45-50 minuti. Prima di estrarre la teglia fate la prova stecchino: se infilandolo in vari punti lo estraete sempre asciutto, allora la torta è cotta e la potete estrarre e riporre sopra una gratella metallica per raffreddare.
pistacchio-matcha_005_angelfrostingMentre la torta è in forno, prepariamo lo sciroppo per la bagna e la glassa. In un pentolino mettiamo lo zucchero e il tea Matcha, mescoliamo bene fino a che tutto lo zucchero diventa di colore verde tenue; a questo punto aggiungiamo l’acqua, mescoliamo e mettiamo sul fornello a fuoco basso e portiamo il tutto a ebollizione. Di tanto in tanto mescoliamo, quando inizieremo a vedere le bollicine del bollore, mescolando, lasciamo ancora un paio di minuti, poi spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare.
Passati circa 15 minuti dall’estrazione della teglia dal forno, rovesciamo la torta e la appoggiamo sopra alla grata dove stava raffreddando.
pistacchio-matcha_006_angelfrosting

Con l’aiuto di una bottiglia per bagna o con un cucchiaio, iniziamo a bagnare la superficie della ciambella con lo sciroppo (ricordiamoci di mettere da parte la quantità di sciroppo per la glassa). Terminiamolo tutto, bagniamo bene la ciambella e lasciamola raffreddare e perdere il liquido in eccesso.

pistacchio-matcha_007_angelfrosting

Mentre la ciambella si raffredda prepariamo la glassa mettendo tutto lo zucchero a velo in una ciotolina; versiamoci uno alla volta i cucchiaini di sciroppo: versiamo il primo e iniziamo ad amalgamare, lo zucchero inizierà a sciogliersi e inizieremo ad avere una consistenza cremosa.
pistacchio-matcha_008_angelfrosting

Aggiungiamo poco alla volta lo sciroppo fino a che no avremo una glassa bella lucida e liquida quanto basta per decorare la nostra profumatissima Bund Cake oramai fredda.
pistacchio-matcha_010_angelfrosting

Come decorazione ho usato degli zuccherini verdi ma una buona idea è quella di cospargere la torta glassata con un po’ di granella di pistacchio, ottima è l’idea di servirla fredda di frigo accompagnata da una pallina di gelato al fiordilatte.
pistacchio-matcha_012_angelfrosting_seletti pistacchio-matcha_013_angelfrosting_seletti pistacchio-matcha_014_angelfrosting_seletti pistacchio-matcha_015_angelfrosting_seletti

Vi auguro un buon pranzo per la festa del papà e resto in attesa di leggervi nei commenti, fatemi sapere se questo abbinamento pistacchio tea matcha vi piace tanto quanto piace a me!

Enjoy & Sweety Breaks

Prodotti usati nelle foto:
Tovaglia americana Non Ti Scordar Di Me: Table Mat 00432NON-SELETTI

Tag:, , , , , ,

Comments 1 comments to this post

3 marzo 2015 at 15:22 / Mirco Di Marcello / Write:

Qui due sono le cose: o me ne porti una o mi tocca farmela da me… ma non mi fido molto delle mie mani! Ti aspetto! 😉

Send me a message