Black Oreo Cupcakes

Posted on - 17 giugno 2015 / Author - Angelfrosting / Category - Ricette

black_oreo_0716_Angelfrosting_titolo

Ciao a tutti, dopo tanto silenzio, torno a proporvi una nuova ricetta, la mia versione degli Oreo Cupcakes.black_oreo_0689_AngelfrostingIn rete e nelle bakery in questi ultimi mesi, sono sempre più presenti questi famosi biscottini come ingrediente principale di Cakes e Cupcakes, ho avuto modo di assaggiarne diverse versioni e ho avuto il pensiero di condividerne con voi una mia personale rivisitazione, molto semplice, ma golosissima e buonissima!

Pronti per fare la spesa? Bene, questi sono gli ingredienti di cui avrete bisogno per realizzare circa 18 pz di Cupcakes.
Per le basi:

  • 200 GR di burro di panna a temperatura ambiente
  • 200 GR di zucchero semolato bianco
  • 200 GR di farina 00 per dolci setacciata 2 volte
  • 2 ½ Cucchiaini di lievito istantaneo in polvere per dolci (Paneangeli va benissimo)
  • 4 Uova Grandi a temperatura ambinete
  • 18 biscotti OREO Original
  • 2 Cucchiaini di pasta di vaniglia o estratto di vaniglia
  • ½ Cucchiaino di Sale Fino

Per il Frosting:

  • 300 GR di Burro di panna a dadini ben freddo
  • 325 GR di zucchero a Velo
  • 6 Biscotti OREO Original sminuzzati finemente

Decorazione:

Per la decorazione Finale, ho usato dei MiniOreo che ho comprato OnLine, ma se non li trovate, potete usare un OREO Classico tagliato a metà o mezze lune di biscotto; sono comunque molto carini come effetto finale! …poi ovviamente libero spazio alla fantasia e ai suggerimenti … tenetemi aggiornato!!!
black_oreo_0691_Angelfrosting

Vogliamo iniziare? Ma si, iniziamo:
Come prima cosa, tiriamo fuori dal frigorifero il burro e le uova, poi foderiamo due teglie da muffins con i pirottini e mettiamole da parte, accendiamo il forno a 175 °C, pesiamo tutti gli ingredienti e prepariamoli tutti in ordine sulla tavola, tiriamo fuori la KitchenAid munita di frusta piatta, oppure prepariamoci con una bella ciotola capiente con le nostre fruste elettriche.
Nella ciotola versiamo il burro ed iniziamo a lavorarlo, dobbiamo montarlo fino ad ottenere una consistenza soffice e spumosa; ogni tanto fermiamoci e con l’aiuto di una spatole raccogliamo bene tutto il depositato sul bordo e rimettiamolo sul fondo. Quando l’aspetto del burro sarà goloso, passiamo allo zucchero, versiamolo tutto in una volta, e ricominciamo a lavorare il nuovo composto. Anche adesso, ogni tanto fermiamoci e raccogliamo i depositi sul bordo della ciotola perché è importante lavorare bene tutto l’impasto. Otterremo una crema soffice, spumosa e già golosissima oltre che profumatissima (amo l’odore del burro e dello zucchero fusi insieme).
black_oreo_0693_AngelfrostingAbbassando la velocità delle fruste, iniziamo ad unire le uova, una alla volta, mai aggiungere la successiva se quella già messa non è totalmente scomparsa nella crema, con pazienza e velocità medio bassa. Aggiungiamo tutte le uova, e quando il composto sarà ben omogeneo, passiamo alla farina e aggiungiamola in 4 tempi, poca alla volta; versiamo delle belle cucchiaiate e mescoliamo solo fino a che la stessa non sia scomparsa nell’impasto. Lasciamo terminare la farina e aggiungiamo insieme vaniglia e lievito, mescoliamo, facciamo incorporare bene e aggiungiamo il sale, giusto altri 30 secondi di fruste e poi ci fermiamo.

Con la spatola raccogliamo bene tutto l’impasto, raccogliamo bene i residui di farina dalle pareti della ciotola e mescoliamo poco poco a mano il composto, ora con l’aiuto di una paletta a molla da gelataio, riempiamo i pirottini, una generosa palettata per ognuno.
Completato il riempimento dei pirottini posizioniamo al centro di ogniuno un biscotto OREO intero, lo spingiamo fino a che non sentiamo di aver toccato il fondo della teglia.
black_oreo_0694_AngelfrostingTerminata questa fase, inforniamo a 175 °C per 19-20 minuti; fate sempre la prova stecchino prima di estrarre le teglie dal forno: se lo stecchino infilzato al centro di varie tortine esce asciutto la cottura è ultimata, mentre se esce bagnato, lasciatele ancora un paio di minuti. A cottura ultimata estraete le teglie e lasciatele risposare all’aria sopra una grata per circa 15 minuti, trascorso questo tempo, estraete le basi delle cupcakes dalle teglie e riponetele sopra una gratella e lasciatele raffreddare almeno 20 minuti (con questo caldo estivo raffreddano più lentamente).black_oreo_0700_Angelfrosting

Mentre le basi diventano fredde, prepariamo il frosting: prima di tutto tritiamo i biscotti OREO in piccoli pezzettini (se avete un mixer, aiutatevi con questo). Dovrete ottenere un composto farinoso… più fine è meglio è!
Poi tagliate a cubetti il burro e versatelo nella KitchenAid munita di frusta piatta, o in altro contenitore se usiamo le fruste elettriche; aggiungiamoci lo zucchero a velo e, partendo da una velocità bassa (se partiamo veloci facciamo una nuvola unica di zucchero in tutta la stanza) iniziamo a incorporare questi due ingredienti.
Man mano che si incorporano l’uno nell’altro, con l’aiuto di una spatola, fermiamo le fruste o la planetaria, raccogliamo i residui sulle pareti e rimettiamo sul fondo, e ripartiamo… dobbiamo montare il burro e lo zucchero fino a che non otteniamo un composto dall’aspetto spumoso, molto soffice ma al tempo stesso molto fermo. Le fruste, man mano che montiamo, possiamo farle arrivare alla massima velocità e possiamo lasciarcele anche per 5 generosi minuti: questa crema al burro, più la si monta e più è buona… ma attenzione a non farla smontare!
Arrivati alla consistenza di panna, aggiungiamo le briciole di OREO che abbiamo fatto e incorporiamo al composto fino a che queste non sono ben distribuite e la crema assume un aspetto golosissimo, simile a un gelato alla stracciatella.black_oreo_0703_AngelfrostingA questo punto, trasferiamo il frosting in una sacca da pasticcere, e con la stessa glassiamo le nostre basi oramai fredde. Aiutandoci con il nostro buon gusto e la nostra viva fantasia, decoriamo ogni cupcakes con un mini oreo, una luna di metà oreo normale o con tanti pezzettini sbriciolati, insomma, decoriamo come meglio vogliamo e serviamo la nostra creazione ai nostri amici e famigliari.
black_oreo_0705_Angelfrostingblack_oreo_0710_AngelfrostingQuesta cupcakes si serve bene con un buon caffè americano o con un buon bicchiere di latte se la usiamo per la merenda dei più piccoli (i bambini impazziscono per gli OREO) …io personalmente l’ho usata per colazione e vi posso assicurare che il lunedì mattina ha avuto decisamente un sapore diverso, la settimana è partita con una marcia in più!!!
A tal proposito … volete sapere cosa ascoltavo come sottofondo musicale mentre impastavo e sfornavo? Ve lo dico: ascoltavo in loop il brano “I don’t like Mondays” del gruppo irlandese “The Boomtown Rats” …perché questo brano? Non lo so, semplicemente perché io non amo i Lunedì!

Enjoy & Sweety Breaks

Prodotti usati nelle foto:
Alzatina Cake Stand Hybrid: 09767MORIANA-SELETTI

black_oreo_0712_Angelfrostingblack_oreo_0715_Angelfrostingblack_oreo_0720_Angelfrostingblack_oreo_0722_Angelfrostingblack_oreo_0726_Angelfrostingblack_oreo_0728_Angelfrosting

Tag:, , , , , ,

Comments 0 comments to this post

Send me a message